- iLogo – Agenzia di stampa - https://www.ilogo.it -

Continua. L’estate contemporanea a San Gimignano

SAN GIMIGNANO (SI). Ultimissimi giorni per visitare le mostre di Mona Hatoum ” A body of work” e quella di Margherita Morgantin ” 2 – 495701 2″ allestite a San Gimignano dalla Galleria Continua. Dopo la proroga si chiuderanno il 31 Agosto.

Le opere di Mona Hatoum (1952), artista di origine palestinese ma londinese e berlinese di adozione, sono esposte nella sede della galleria.  Sono sculture e lavori realizzati tra il 1996 e il 2010 tra cui alcuni inediti. Spiccano opere dedicate ai temi della guerra, del pericolo e della prigionia: elementi di metallo come danneggiati da bombe e crivellati di colpi, tappeti e arazzi che raffigurano mappe e cartine geografiche contrassegnate da eventi e ricordi, oggetti domestici che si trasformano in sculture inquietanti, ma anche fragili composizioni fatte di materiali insoliti come la carta igienica, la pasta, le unghie e i capelli umani.

Nel suggestivo spazio addossato alle antiche mura di San Gimignano chiamato dell’Arco dei Becci è  allestita la mostra di Margherita Morgantin ( 1971); artista con studi di fisica da sempre indagatrice del complesso universo dei numeri e dei fenomeni della natura . A San Gimignano presenta la personale ” 2 – 495701 “. Una serie di disegni originali (pastello rosso e stampa digitale su carta) dedicati alla rappresentazione grafica della successione e del rapporto tra i numeri primi, In particolare del rapporto tra 1 e 2. Da uno a due : la prima somma che sostanzialmente non riconosce un’alterità, dichiara l’artista, ma che dovrà farne i conti all’infinito.

Informazioni:

GALLERIA CONTINUA Via del Castello 11, San Gimignano (SI), Italia

tel. +390577943134 fax +390577940484 info@galleriacontinua.com [1] www.galleriacontinua.com [2]

ORARI DI APERTURA: da martedì a sabato, 14.00-19.00

 

Mona medium_web [3]

Morgantin2013_01dd [4]